Degustazione ‘Distillery only’

Lunedì sera una ristretta delegazione di whiskyfacile.com ha avuto il piacere di partecipare alla degustazione “Distillery Only“, organizzata dal Milano Whisky Festival. Questa volta Andrea e Giuseppe si sono sacrificati per il bene di noi tutti, andando in Scozia e portandosi in Italia, tra le molte altre bottiglie, diversi imbottigliamenti disponibili solo in distilleria: nello specifico, lunedì sono state aperti un Glen Moray 1998-2012 (cask #6499, 58,6%), un GlenDronach 1993-2012 (cask #1610, 60,5%), un Caol Ila ‘distillery only’ del 2007 (58,4%) e un Lagavulin ‘distillery only’ del 2010 (52,5%). A queste quattro bottiglie si è aggiunto un giovane Glenfarclas, il Movember (9 yo, 53%), imbottigliato dal sito Master Of Malt per l’iniziativa benefica “movember“, appunto.

Di sicuro, non sarà facile riassaggiare questi whisky, a meno di non andare di persona a prenderseli in distilleria… Come già accaduto in passato, abbiamo bevuto in loco solo parte del parterre (Glen Moray e Caol Ila, per i quali pubblicheremo un’opinione stringatissima nelle sentenze), in modo da poter bere con calma e concentrazione il resto, a casa. Oggi proponiamo delle sintetiche tasting notes per il Glenfarclas Movember, nove anni (2002/2011) passati in due botti di sherry Oloroso (#2659 e 2662).

Glenfarclas Movember 9 yo (2002/2011, OB for Master of Malt, 53%)

N: piuttosto chiuso sulle prime; col tempo vengono fuori note di sherry secco. Caffè, liquirizia, frutta secca; albicocca disidratata, tanta uvetta; frutti rossi, perfino un po’ di burro. Tabacco da pipa. Un goccino d’acqua giova molto. P: erba e fiori amari; speziato (cannella, dolce). Tanta frutta secca, ancora, e ancora liquirizia; il tappetone di sherry evolve verso l’amaro, forse il legno si sente un po’ troppo. F: tutto sull’amaro, a tratti allappa. Molto lungo, speziato. Il giudizio complessivo è di 84/100: è buono, decisamente, e costava poco quando è uscito, cosa che non dispiace. A nostro giudizio il legno è fin troppo invadente, e per questo il voto non sale più in alto. Qui le opinioni di Ruben e qui di chi la bottiglia l’ha selezionata.

Sottofondo musicale consigliato: Miwa GeminiGoodnight trail, dall’album Fantastic Lies by Grizzly Rose.

Annunci

Published by

3 thoughts on “Degustazione ‘Distillery only’

Rispondi