Cardhu 12 yo (2011, OB, 40%)

Ogni tanto qualcuno ci chiede: “Ma perché recensite quasi solo imbottigliatori indipendenti? Se sono al supermercato e voglio prendere un whisky, mica ce lo trovo, il Port Ellen Silver Seal!”. Vero. Quindi, poniamo rimedio assaggiando quello che è il single malt della Diageo di maggior successo: e la Diageo ne ha tante, di distillerie… La Cardhu, situata su una deliziosa collinetta dello Speyside, espelle dai suoi alambicchi un whisky che va fortissimo in Spagna (quanto ne avranno bevuto domenica sera? mah…) e che grazie al traino iberico è il più venduto al mondo, seguito dal Talisker – nel portfolio Diageo, non in assoluto, lì si classifica sesto. Ma insomma, eccoci: dopo 12 anni, questo malto dal colore dorato chiaro finisce a 40% in una bottiglia dalla forma curiosa e inconfondibile.

N: vista la gradazione, si sente decisamente troppo l’alcol; ciononostante, l’imponente maltosità zuccherina pare annacquata. Punte di limone, da un lato, e di uvetta dall’altro. Ricorda un po’, per la sua semplicità maltata, il Glenrothes Select Reserve; a tratti si intuisce un indistinto aroma di prato fiorito. Punta di miele? Pera? Una nota torbata (no affumicato) fa capolino qua e là. Sgradevoli note di cartone bagnato, soprattutto dopo un po’.

P: beverino, ma nel senso che il corpo è veramente piccino. Delicatamente maltato (cereali, muesli), leggermente fruttato (pere). Timide suggestioni di cioccolato al latte e miele. Ancora più timida è quella puntina torbata, leggera leggera…

F: malto, punto e basta. Suggestione: ci sono note tipo di Fragolino…

L’abbiamo assaggiato in due occasioni: decisamente meno ‘scialbo’ se bevuto a  temperature ‘estive’. Meglio di alcuni blended, ma il fatto che sia il più venduto al mondo c’entra forse col fatto che viene usato per i cocktail… Ad ogni modo, è molto semplice e a una gradazione che ne penalizza il grip: resta più che decoroso, e si guadagna il suo 77/100. Grazie al Trota (no, non quello) per il sample.

Sottofondo musicale consigliato: Marillion – Kayleigh.

Annunci

One thought on “Cardhu 12 yo (2011, OB, 40%)

  1. Pingback: Cardhu | whiskyfacile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...