Rosebank 21 yo (1990/2011, OB, 53,8%)

Reduci dal Milano Whisky Festival, ricominciamo a lavorare cercando di far fuori un po’ dei samples raccolti in passato: bisogna far spazio ai nuovi! Tra le Special Release della Diageo, ogni anno spiccavano le espressioni delle molte distillerie chiuse di proprietà del gruppo: oltre a Port Ellen e Brora, non bisogna dimenticare, ad esempio, una piccola distilleria delle Lowlands ormai trasformata in condominio… Oggi assaggiamo proprio il Rosebank 21 anni, Special Release 2011, un vatting di botti di sherry e bourbon, tutte refill. Il colore è paglierino chiaro.

N: moderatamente alcolico, ma comunque aperto e non respingente. C’è quello che riconosciamo come “odore tipico del malto Rosebank” (sarà solo suggestione?), fresco e floreale, profumato e leggero, ma non per questo privo di complessità. Accanto ad aspetti tipicamente ex-bourbon (pasta di mandorle, vaniglia e zucchero a velo; molta frutta gialla, tra cui pera, prugna gialla, qualche nota tropicale…) emergono interessanti richiami di tabacco, anice, ginepro, perfino di vino bianco secco. C’è, senza invadere, del buon legno. Suggestioni di scorza di limone. Il lato floreale non prevale sul fruttato.

P: che buono, e com’è elegante questo sapore! Un attacco deciso sulle note di malto, pieno e senza spigoli; poi, esplode una dolcezza intensa ma mai ruffiana, dominata da note di vaniglia, di marshmallow, di crema di limone… La frutta è meno presente che al naso, ma comunque gialla (susine, uva bianca). Un palato complessivamente più semplice, tutto giocato sulla perfetta interazione tra malto e botte. Qualcosa di ‘frizzantino’ verso il finale: sarà zenzero?

F: prevale il malto, e in generale la dimensione dolce/fruttata cede il passo alle componenti più “vegetali”: insomma, il malto.

Che dire, a noi i Rosebank piacciono sempre… Fosse leggermente più complesso, soprattutto al palato, sarebbe ancora più straordinario: di certo, indubbiamente è equilibrato, elegante, fresco, è una perfetta espressione delle Lowlands. Molto buono, semplicemente. 89/100 è la nostra opinione, Serge la pensa così.

Sottofondo musicale consigliato: non c’entra niente, eh, ma ci tengono compagnia di questi tempi. Die antwoordFatty Boom Boom.

Annunci

2 thoughts on “Rosebank 21 yo (1990/2011, OB, 53,8%)

  1. Pingback: The Ultimate Tasting pt.1 – Oban Distiller’s Edition (1998/2013, OB, 43%) | whiskyfacile

  2. Pingback: Rosebank | whiskyfacile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...