Bowmore 22 yo (1995, OB, 43%)

I Bowmore sono, a nostro gusto, dei whisky ‘strani’: vale a dire che difficilmente ci siamo trovati concordi nell’entusiasmo verso i loro imbottigliamenti. Vediamo se questo Bowmore 22 anni (in una splendida bottiglia in ceramica, molto ambita dai collezionisti e per questo oggi piuttosto costosa: qui ad esempio costa 410 soldi), rilasciato intorno al 1995 e quindi composto di whisky distillato al più tardi negli anni ’70, riuscirà a farci cambiare idea. Ringraziamo per il sample Davide, che aveva questa bottiglia aperta in mescita al Milano Whisky Festival.

bowob.22yoN: c’è un gioco di rimbalzi tra la parte isolana e quella ‘dolce’/fruttata: la torba si è lasciata andare, c’è una blanda affumicatura, à la Bowmore, mentre spicca il lato iodato e salmastro. Affianco, però, c’è una intensa dolcezza, popolata da poderosi influssi di vaniglia e cocco, ma non solo: forti note di melone maturo (quasi stucchevole, a tratti), frutta cotta (mele e prugne, poi marmellata di fragole), forse figlia di qualche botte ex-sherry? Non mancano le consuete note agrumate (arancia); suggestioni di legno e cannella.

P: si riesce subito a rintracciare un fil rouge tra questa e altre espressioni più recenti: molto salato all’attacco, lievemente affumicato, agrumato e con quella nota mentolata così tipica; il tutto è però molto signorile e rotondo, con una bella dolcezza maltata, frutta (ancora, cotta o molto matura). Allappa un po’ verso il finale: sarà il contributo di botti di quercia europea? Un gran tripudio di liquirizia.

F: liquirizia, cenere, marmellata d’albicocca. Forse, una punta di mentolato.

Un buon whisky, migliore di molti altri Bowmore che abbiamo assaggiato recentemente; è ben strutturato, molto equilibrato, unisce come sempre note fortemente marine e una dolcezza piuttosto smaccata. Detto ciò, ancora non riusciamo ad innamorarci della distilleria; ci toccherà di continuare ad assaggiarne… Intanto, un convinto 87/100 è il nostro giudizio; qui trovate i vari giudizi di alcuni Malt Maniacs, ma senza note.

Sottofondo musicale consigliato: White stripesI just don’t know what to do with myself, e un video fantastico con una Kate Moss da panico.

Annunci

One thought on “Bowmore 22 yo (1995, OB, 43%)

  1. Pingback: Bowmore | whiskyfacile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...