Glen Spey 15 yo (1992/2007, James MacArthur, 53%)

La distilleria Glen Spey, vicina di casa di Glen Grant e Glenrothes, non è particolarmente quotata tra gli esperti; noi abbiamo messo le mani su un imbottigliamento della serie “Old Masters” di James MacArthur, 15 anni passati in una botte ex-bourbon. L’abbiamo assaggiato ‘blind’ in una serata da amici: vediamo se, senza essere influenzati da altre informazioni e senza sapere cosa avevamo davanti, ci è piaciuto o meno… Il colore è paglierino.

zoom_30687136_glenspey15yojmc800N: piuttosto chiuso, all’inizio; tanta vaniglia, tanta liquirizia. Note di frutta gialla, pera e susine soprattutto. Intenso ma piuttosto abbottonato. Ci sono anche note di cioccolato amaro. Limone. Il malto pian piano viene fuori (muesli), affianco a note floreali, erbose, che contribuiscono a definire un profilo abbastanza acerbo. Con un po’ d’acqua, reagisce come ci aspettavamo: si apre verso la pasta di mandorle e la vaniglia si accentua. Ancora limone, ancora cereali.

P: anche qui ci pare un distillato abbastanza ‘nudo’, confermando una certa austerità del naso. C’è un malto robusto e godibile (ancora cereali), cui si affiancano note zuccherine intense ma non sfacciate (uva bianca, un po’ di vaniglia, mandorla). Ancora note erbose. Cacao amaro. Nocciolo di limone (avete presente?, è un po’ amarino), ma anche miele. Con acqua, tutto guadagna in intensità, diventando ancora più dolce e godibile. Molto buono.

F: lungo, non intensissimo; miele, ancora cereali.

Noi avevamo pensato si trattasse di un whisky delle Lowlands di medio invecchiamento (15-20 anni), in virtù di note ‘vegetali’ e floreali e di un profilo austero e delicato. Non abbiamo poi sbagliato di molto… Certamente, quelle stesse note che noi qui abbiamo apprezzato possono essere trovate discutibili e “troppo acerbe” da altri: ad ogni modo, noi alla cieca gli abbiamo dato 89/100 e non possiamo che confermare il voto, avvertendo che, ad esempio, Serge è decisamente meno indulgente. Ah, la soggettività!

Sottofondo musicale consigliato: Dead Can DanceIn the Kingdom of the Blind the One-eyed are Kings.

Published by

Una risposta a "Glen Spey 15 yo (1992/2007, James MacArthur, 53%)"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...