The Macallan ‘Amber’ (2013, OB, 40%)

Proseguiamo nel viaggio attraverso questi Macallan – Pantone (hey, ufficio marketing di Macallan, questa è un’idea! vogliamo royalties, non siamo mica peggio di 007) e assaggiamo la seconda versione, ovvero ‘Amber’. Colore? Ambrato, ca va sans dire (ma chiaro). Naturalmente non abbiamo indicazioni sull’età: è imbottigliato a 40%, come già il Gold.

Apr13-Macallan-Amber-1824N: più ‘caldo’ del Gold, e con una ‘legnosità’ più marcata a integrare quelle belle note di malto biscottoso (brioche). Qualche traccia liquorosa, a rendere più esplicita l’influenza dello sherry. Albicocca matura e frutta disidratata (prugne e uvetta); un po’ di mandorle (liquore di mandorle?) e scorzette d’arancia. Cioccolato al latte, toffee, note di vaniglia. Sarebbe davvero interessante sapere la composizione e le combinazioni di botti…

P: vaniglia, toffee, caramello, una pera ‘burrosa’ (ha senso per qualcuno oltre a noi? comunque, note di quelle pere butirro tipiche del Maradagal… “pera con polpa bianca o gialla, zuccherina, succosa, fondente”, secondo il dizionario del Battaglia). Burro caldo, malto (dovendo indicare un dolce, diremmo brioche alla confettura d’albicocca, o forse meglio alla marmellata d’arancia?). Ancora note agrumate (arancia, appunto) e, verso il finale, tracce di zenzero. Uvetta, a tuono. Easy ma gradevole; “de pronta bbeva”, come direbbe un nostro amico romano.

F: medio-lungo; frutta secca (un sacco di noce), ancora albicocca matura. Maltoso. Ancora, come nel Gold, al finale spunta una suggestione di frutti rossi?

Buono, un passo in avanti rispetto al Gold; di certo resta piuttosto semplice, ma è comunque rotondo e davvero molto godibile. La gradazione ridottissima non pare nuocere particolarmente – ne siamo sorpresi, onestamente – e il palato mantiene buoni corpo e intensità. Un passo in avanti, e due punti in più: 84/100 è il verdetto. Miguel, che ha partecipato al tasting con noi, la pensa così, mentre Serge così. A domani per il Sienna…

Sottofondo musicale consigliato: no scusate, non ce la facciamo, ci viene da ridere… Apprezzate la versione live da Luciano Rispoli. Questo è vintage! (madonnamìa, non si può sentire…)

Annunci

2 thoughts on “The Macallan ‘Amber’ (2013, OB, 40%)

  1. non è vintage, è trash… voglio il nome del colpevole!!!!
    parlando di cose serie, mi sembra che macallan con la serie “pantone” stia rialzando la testa!
    ciao
    Paolo T

  2. Pingback: Macallan | whiskyfacile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...