Highland Park 1990 (2012, cask #15701, Signatory, 48,8%)

Se siete sul pezzo sapete che la blogografia italiana del whisky ha di recente visto l’aggiunta di una nuova voce, whiskysucks.com, grazie alle provvide impressioni sensoriali dell’amico Federico. Qualche mese fa ci eravamo scambiati alcuni sample: oggi ne affrontiamo uno che ci intriga assai, un Highland Park del 1990 invecchiato in una botte refill-sherry fino all’anno scorso, quando Signatory Vintage ha pensato bene di metterlo in bottiglia. Il colore è ambrato.

38294N: ha quella severa apertura dei nasi HP: c’è come uno schermo salmastro e minerale, sotto il quale c’è poi un altro whisky… Dapprima intense note di arancia (tanta, tanta scorza) e d’agrume, in generale (diremmo limone, certo, e una flebile suggestione di chinotto). Profilo molto pulito, un po’ trattenuto, quasi; un poco di frutta secca (mandorla) e di frutta gialla (albicocca?); vaniglia, pan di spagna, uvetta.

P: tutt’altra intensità, tutt’altra personalità. All’inizio pare quasi ‘nudo’, mentre pian piano si sviluppano sapori vari e decisi. Il Pantheon è lo stesso del naso: domina l’arancia, l’agrume; c’è un’intensa torba acre e minerale; c’è una compostissima nota tropicale, deliziosa e inattesa (ananas?). Più fruttato che al naso, decisamente. Un pizzico d’acqua non guasta, regalando note pepatine e una punta di nocciola.

F: torba, di brutto; molto pulito e asciutto, anche se non mancano piccole escursioni nei territori tropicali.

Molto buono, decisamente, composto come solo gli Highland Park sanno essere. Il profilo è quello che più ci sconfinfera, l’ammettiamo, e ad un palato davvero sontuoso corrisponde un naso forse fin troppo trattenuto: ecco, diciamo che se dovessimo trovare un difetto ci orienteremmo proprio verso il fatto che pare sempre lì lì per esplodere in un tripudio sensoriale, ma non compie mai quel passetto in più. Il nostro voto sarà di 87/100, in ogni caso; e la prossima volta che ci vediamo, Federico, te ne chiederemo un altro sample…

Sottofondo musicale consigliato: MinaWhisky, di cosa stiamo parlando?

Annunci

One thought on “Highland Park 1990 (2012, cask #15701, Signatory, 48,8%)

  1. Pingback: Highland Park | whiskyfacile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...