Brora 30 yo (2010, OB, 54,3%)

Mentre sul web anche gli opinion leaders italiani più avveduti (intendiamo Davide e Andrea) dicono la loro sulle Special Release 2013, noi continuiamo a dedicarci alle cose importanti: bere. Come annunciato, passiamo al Brora 30 anni del 2010; godendo.

brora-30-2010N: siamo di fronte al fascino estremo del whisky: ci sono tante sfumature diverse che però lasciano percepire nitidi tratti distintivi comuni ai due imbottigliamenti vicini. Ci spieghiamo meglio: questo naso condivide col fratellino l’aroma del malto, un po’ farmy un po’ ceroso; ma poi suggerisce una maggiore austerità (molto minerale e vegetale, secco, con note di banana secca, succo di limone ed erba fresca; olio d’oliva?). C’è da rilevare, rispetto ad altri Brora bevuti, una probabile maggiore influenza di botti di quercia americana, con copiose note di vaniglia, marzapane, crema…

P: come al naso, pare austero e pacato e sostanzialmente è molto coerente, su tutta la linea: le note più broresque ci sono, ma più in sordina (farmy/cera) e l’atmosfera è improntata sull’austerità, intensa ma priva di fiammate. Non c’è molto fumo qui, c’è uno spesso muro di piacere: attacco sulle note dolci, vanigliate e bananose (pacchi di cocco) e pian piano evolve verso il minerale (cera, ovvio!) e una cenere salata. Stupisce, qua e là, una lieve nota come di lavanda. Pera!

F: ancora, austero e compatto: vegetale, maltoso. Liquirizia.

Come fossimo giudici veri, prima il verdetto, poi le motivazioni. 90/100: è un ottimo whisky, poche palle. Personalmente non possiamo certo dire d’aver assaggiato moltissimi Brora, ma tutti quelli che abbiamo incrociato ci hanno dato tanta, tanta soddisfazione. Quello del 2006 era più ‘inquinato’, più nervoso, ma al contempo più rotondo: questo è più austero, è anche un po’ più semplice, se non pecchiamo di hybris. Attestata l’eccellenza, indubitabile, di entrambi, questo resta penalizzato in termini numerici perché, come dire, gli manca un tocco di magia… Adesso tornate pure a pensare a tutti i Brora che non berrete mai, bravi.

Sottofondo musicale consigliato: come tributo a chi è appena tornato dalla Turchia, Mustafa CeceliSoyle Canim. Sì, lo sappiamo, non c’è bisogno che lo diciate.

Published by

Una risposta a "Brora 30 yo (2010, OB, 54,3%)"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...