Glen Grant 21 yo (1992/2013, Douglas Laing, 51,5%)

Avevamo ricevuto questo sample in occasione di uno stimolante twitter tasting offerto dall’imbottigliatore scozzese Douglas Laing per sostenere il lancio di un nuovo blended, lo Scallywag. Si tratta di un Glen Grant invecchiato in una botte refill sherry per 21 anni e imbottigliato per la serie ‘Old Particular’. Il colore è ramato.

glengrant_21opN: pare piuttosto alcolico, con una nota pungente minerale, di polvere da sparo. C’è un che di sporchino, comunque, tra l’arancia troppo matura, pelle, cuoio. Dietro, in ogni caso, si sviluppa una discreta dolcezza maltosa e nocciolosa; brioche all’albicocca e frutta caramellata (mele rosse). Uvetta, strudel. Non mancano suggestioni spezie (cannella). Onestamente non fa impazzire, è tutto un po’ trattenuto e dominato da quella nota sulfurea e minerale. Stranamente secco ma sherried. A tratti si sente anche odore d’alcol.

P: molto particolare e piuttosto alcolico. Parte piccantissimo, poi scoppia una nota dolciastra simile a certi rum dappoco, legnosissima, tra le noccioline tostate e lo strudel. Ancora uvetta. Ad ogni modo resta molto alcolico e, soprattutto, tanto metallico, ferroso, ruginoso. Si sprecano le ‘off notes’. Cuoio e tabacco da sigaretta, piccantino e legnoso.

F: nocciola, ferro, uvetta, sensazioni metalliche e ancora leggermente piccante.

Avevamo grandi speranze per questo Glen Grant, tuttavia siamo rimasti delusi. Al di là dei gusti personali, che non ci portano a prediligere profili sherried secchi e trattenuti, ci è parso di incontrare anche alcune sfumature poco potabili, soprattutto al palato per la verità. Forti anche dello scarso consenso riscosso presso Whisynotes, ci permettiamo sommessamente di bocciare, se pur con educazione: 77/100.

Sottofondo musicale consigliato: Guido e Maurizio De AngelisGoodbye my friend, dal capolavoro Il cittadino si ribella.

Published by

2 risposte a "Glen Grant 21 yo (1992/2013, Douglas Laing, 51,5%)"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...