Blair Athol 20 yo (1993/2014, Whiskyclub.it, 57,8%)

Innanzitutto, autocelebrazione: oggi compiamo il nostro terzo anno di vita come blog, quindi vorremmo ricordarvi che è buona norma, tra persone civili, fare un regalo al festeggiato; se ci scrivete in privato avremo modo di mandarvi le nostre coordinate bancarie, e… grazie! Ormai stiamo entrando nella zona calda dell’autunno whiskofilo: se il Milano Whisky Festival è alle porte (15-16 novembre, ma ne parleremo…), dobbiamo registrare che finalmente il neonato Whiskyclub.it sta avviando i motori, e il prossimo sabato 8, nella prestigiosa sede del circolo Golf Villa D’Este a Montorfano, nel comasco, ci sarà l’evento di inaugurazione ufficiale del club. Non possiamo che essere felici della cosa: l’idea è molto seducente, le persone che ci stanno dietro non saranno forse proprio seducenti (non per noi, almeno) ma di certo sono esperte, competenti e quando fanno una cosa la fanno bene: a testimonianza di ciò, valga la qualità degli imbottigliamenti che hanno rilasciato finora e che finora abbiamo assaggiato (nella nostra memoria scintilla ancora quel fantastico Teaninich…). Oggi assaggiamo un’altra espressione della loro prima serie di selezioni, ovvero un Blair Athol di 20 anni, invecchiato in una botte di sherry e presentato allo scorso Spirit Of Scotland. Daje, il colore è ramato.

WhiskyClubItalia_BlairAtholN: a grado pieno, superata l’iniziale chiusura, squaderna un portfolio aromatico tipico di certi malti sherried, e dei migliori: in ordine sparso, c’è il lato fichi/datteri, c’è tanta cola, tanto chinotto; una punta di tamarindo; un po’ di tabacco da pipa; forse cioccolato ai frutti rossi? C’è poi una nota, lieve ma persistente, un po’ ‘sporca’, diciamo di cuoio, di pelle conciata. Con acqua, gli attori sono gli stessi ma finalmente tutto acquista tanta intensità: anche note speziate, di legno di sandalo, quasi di incenso; e marmellata (pardon, confettura) di frutti rossi.

P: ancora all’attacco pare poco espressivo, ma è solo un momento: presto si svela nella sua attitudine monolitica: carruba (non sapremmo dire se si tratta proprio di farina di carruba, come ci insegnano le tasting notes ufficiali, ma di certo la carruba domina), liquirizia, ancora chinotto e cioccolato amaro. Uvetta, ancora un po’ di dattero; crema di marroni / marron glacé. Con acqua, perde certe pecche di legnosità, si fa più succoso e resta forte la dicotomia carruba / marron glacé, con una spruzzata di chinotto.

F: intenso, torna una lieve nota ‘sporca’; poi di nuovo cola, carruba e crema di marroni.

Un ottimo whisky, un’ottima rappresentazione di uno stile sherried succoso e al contempo con una spina dorsale intensamente dolce e speziata; tutto buono, non c’è che dire, anche se a nostro gusto soprattutto il palato resta un po’ imbrigliato in un monolite che alla lunga tende a spegnersi, e non a esplodere tra fiammate di godimento come lascerebbe presagire. Ma sono sfumature, che non intaccano il nostro apprezzamento: 87/100 è il nostro giudizio tradotto in numero, e a Claudio Davide Andrea va il nostro ennesimo applauso.

Sottofondo musicale consigliato: Lo-Fang – When we’re fire.

Published by

4 risposte a "Blair Athol 20 yo (1993/2014, Whiskyclub.it, 57,8%)"

  1. Voglio essere il primo a farvi tanti auguri, innazitutto. Mi fa piacere che vi siate appropiati della nota di carruba. Quando la feci notare un anno e mezzo fa sul Karuizawa 28 anni LMDW, non apparteneva ancora al vostro bagaglio olfattivo.

  2. Auguri, auguri, auguri!!!Certo che per essere così baby, ne mandate giù di roba alcoolica!! Anche se ho l’impressione che questo “vizietto” vi aiuti a crescere. Bene!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...