Bowmore 13 yo (2000/2014, High Spirits for Gluglu, 46%)

Affianco al buon Darkest abbiamo assaggiato un single cask, stavolta ex-bourbon, selezionato da Mauro Leoni per il suo attivissimo Whisky Club Gluglu (nella serie ‘The Roots’; questa è la bottiglia dedicata a The Sixties Welfare) tramite l’ineffabile intermediazione del grande Nadi Fiori, l’uomo più elegante del whisky biz italiano. Non ci perdiamo in chiacchiere, siamo in produttiva terra lombarda: chini sul fatturato, rileviamo il colore paglierino chiaro e passiamo alla degustazione.

Schermata 2015-04-11 alle 16.58.45N: un Bowmore splendidamente standard, e nudo il giusto, così da permettere al distillato di dispiegare tutte le sue peculiarità. Un agrume pieno di verve, tra un poderoso lime ed un limone spremuto… Canditi, anche? Cacao amaro. L’acqua di mare spumeggia sull’orlo del bicchiere, e spumeggia salmastra su una una ‘dolcezza’ tropicale leggermente asprina (carambola; ananas acerbo). Poi la torba, l’affumicatura lieve ma profonda, tipica di Bowmore. Un filo di zucchero a velo.

P: che bella intensità, quasi inattesa. Si conferma un agrumissimo, e a questa dimensione si abbina uno show di acqua di mare davvero integrato e piacevole. Cresce l’affumicatura (cenere, proprio), ma cresce anche una dolcezza molto ‘classica’ per questo tipo di Islay: tra lo zucchero e la frutta tropicale (cocco, ananas). Si richiude compostamente sull’amaro della torba, acre e vegetale…

F: …e al finale stramazza su un tappeto di cenere infinita e acqua di mare, con solo suggestioni fruttate.

Bowmore nella sua anima più limipida, nuda come un’attrice di Brazzers ma complessivamente più seducente di un’attrice di Brazzers. I Bowmore di questi anni (diciamo dal ’98 in poi) sono decisamente migliorati rispetto al periodo immediatamente precedente, con un tripudio marino e tropicale che qui viene perfettamente confermato. 87/100, e via verso una nuova avventura. Magari, con un’attrice di Brazzers.

Sottofondo musicale consigliato: finivano gli anni ’60 con Sergio Endrigo e la sua Lontano dagli occhi.

Published by

Una risposta a "Bowmore 13 yo (2000/2014, High Spirits for Gluglu, 46%)"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...