Bunnahabhain 34 yo (1980/2014, Silver Seal, 46,6%)

Bunnahabhain, Bunnahabhain, quante volte abbiamo provato a pronunciare il tuo nome con un pizzico di frustrazione, quante volte abbiamo guardato con sospetto a quella tua stramba usanza di rifiutare la torba su Islay, dove la torba scandisce i giorni degli uomini e delle donne. Ma oggi no, incoraggiati da una nuova creazione di Silver Seal, vogliamo darti il rispetto che meriti e buttarci con entusiasmo in questo single cask ex bourbon, dimenticato per ben 34 anni su un pezzetto di terra affiorante dall’Oceano.

Bunnahabhain-34-y.o.-1980-2014-Silver-Seal-e1429293195470N: un unico blocco odoroso monolitico e di grande compattezza. In generale è un naso bello ‘grasso’, che richiama ad esempio un panetto di burro. Poi domina un sentore di frutta molto intensa, tra mele rosse e albicocche; par di riconoscere degli accenni tropicali, sul succo di frutta misto tropicale. Tutto assai intenso e con uno standing per niente scarico dopo la lunga maturazione in botte. Una nota di lucido per legno e di profumo da donna. Confetti, marzapane e cioccolato al latte. Sfizioso no?

P: accentua le caratteristiche di maggiore rotondità e avvolge il palato con una deliziosa patina di marzapane, di cioccolato al latte e riso soffiato. Una grassa vaniglia oleosa, lievemente burrosa, con nitidi rimandi ai biscotti Walkers. Per i più cosmopoliti, ricorda anche gli snack a base di taro.

F: intenso ma non lunghissimo: lancia una sassaiola di confetti ma ritrae la mano.

Pubblichiamo la scheda di questo Bunna praticamente in contemporanea con il tonitruante istrione campano Giuseppe Napolitano, alias Il Bevitore Raffinato. Anche Giuseppe parla di vaniglia, marzapane e burro che vanno a formare un gradevole muro di dolcezza; IBR ne rimane rapito quasi fosse ‘nu babbà e assegna un voto stellare; noi, pur riconoscendo la pregevole fattura di questo single cask, rimaniamo più bassi, esclusivamente per gusto personale e un’inclinazione ancestrale verso profili più sfaccettati e meno accomodanti: 86/100 sia.

Sottofondo musicale consigliato: Fabio ConcatoGuido piano

Published by

2 risposte a "Bunnahabhain 34 yo (1980/2014, Silver Seal, 46,6%)"

  1. Toh, recensione quasi in simultanea. Grazie per il “tonitruante istrione campano”…. piccola curiosità: tonitruante è inteso in senso tradizionale o, in quello ironico, ergo che in modo roboante comunico informazioni per nulla importanti? 😀 Spero sia valida la prima opzione…altrimenti vi mando Federico e le sue pizze surgelate!
    Ad ogni modo, avete ragione: io ne sono rimasto rapito come fosse nu’ babbà! E’ vero, è un po’ atipico come Bunna, vira molto su note dolci ma l’ho trovato estremamente gradevole e ben strutturato. Ovviamente, fa sempre piacere leggere un differente parere! Buon Weekend, ragazzi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...