GlenDronach 12 yo (inizio 2000, OB, 40%)

Domani sera l’Harp Pub di Piazza Leonardo, Milano, ospiterà la seconda degustazione del ciclo “whisky… e sei in pole position”, di cui abbiamo avuto modo di scrivere in passato; dopo una prima dedicata al whisky nel mondo, restringiamo l’orizzonte con gesto forte e ci concentriamo sulle sole terre scozzesi. Come al solito, si tratta di bottiglie non proprio recentissime, e in questo caso restiamo sulla fine anni ‘90/inizio 2000; il percorso attraverso lo Speyside inizia con uno Strathisla 12 anni, per poi passare sul coetaneo di casa Glendronach. E su quest’ultimo ci concentriamo oggi…

glendronach_12_original2N: molto ‘standard’, ma piacevolmente tale. Ha note di malto brioscioso e biscottoso (fette biscottate, pane caldo); marzapane in quantità industriale; uvetta. Bilanciato tra il malto caldo e lo sherry (da cui, oltre all’uvetta, pesche sciroppate e un po’ di frutta essiccata: prugne e albicocche). Semplice, si diceva, ma gradevole, con anche note deliziose d’agrume, soprattutto arancia, anche candita. Col tempo si apre, e si fa sempre più ‘caldo’, più legnosetto ed anche speziato.

P: bella intensità, complessivamente la qualità è ottima e il corpo è bello oleoso. Ha generose note dolci che recuperano e sviluppano quelle del naso: quindi malto tostato / biscottato, lievemente amarino; uvetta (quasi pan di Spagna, a tratti); frutta secca (mandorle, nocciola: ricorda un croccante al miele e frutta secca…). Un pelo di frutta rossa; cioccolato bianco? Marmellata d’arancia?

F: come sopra. Non lunghissimo, abbastanza intenso, su brioche / agrumi / sherry (uvetta uber alles). Va richiudendosi su una punta maltosa e legnosa, vegetale, leggermente amarina.

Non è un caso che Glendronach sia una distilleria di culto tra gli appassionati di succo di malto: se questo è il malto-base, l’entry level, immaginate gli altri (e se non volete immaginare, provate a scrollare almeno questa pagina). 84/100, e bella li. Vi aspettiamo in pole position…

Sottofondo musicale consigliato: Roberto Vecchioni – Dentro gli occhi.

Annunci

One thought on “GlenDronach 12 yo (inizio 2000, OB, 40%)

  1. Pingback: GlenDronach | whiskyfacile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...