Glen Garioch 24 yo (1991/2015, Liquid Treasures, 51,9%)

Qualche settimana fa l’amico postino ci ha recapitato un pacchetto inatteso, e proprio per questo assai gradito: trattavasi di quattro sample di imbottigliamenti di Liquid Treasures, selezionatore e imbottigliatore indipendente tedesco che già da qualche anno delizia gli appassionati con single cask molto apprezzati. Apprezzati dagli altri, per la verità, dato che fino ad ora non avevamo mai avuto modo di assaggiarne neppure uno: ma appunto, grazie all’amico postino eccoci qui. Assaggiamo una singola botte ex-bourbon di Glen Garioch, distilleria delle highlands poco conosciuta ma dotata di un glorioso passato (dare un’occhiata alla ‘classifica‘ di Serge è indicativo). Testiamone il presente.

glengarioch1991-shop-aid-547bN: ci accoglie una sensazione di buon ex-bourbon, che dopo 24 anni è in piena fase fruttata: domina un effetto “pasticcino alla frutta”, con tanta crema e note di frutta gialla (pera, pesca); pastafrolla calda. Comunque, cambia a ogni snasata… e infatti emerge presto una generosa nota di burro fresco, che fa idealmente da ponte verso suggestioni più minerali, di scorzetta di limone, di lime. Pian piano una dimensione erbacea aumenta, tra menta ed erba falciata.

P: l’impatto è di un corpo intenso e pieno, esplosivo: ma le note sono tutto sommato delicate, raffinate. Si apprezza un limone in crescita esponenziale, controbilanciato da calde ed avvolgenti note di legno di botte che richiamano frutta secca mista (mandorle, nocciole…). La crema c’è, ma meno presente, così come la frutta (ananas, forse ancora pesca). Rispetto al naso, che già non era una ruffianata, diventa ancora più vegetale ed elegante, quasi minerale.

F: si riverbera quel vegetale, quasi tendente all’amaro, con una punta asprigna (semini di limone – e non nocciolo, come dicevamo in passato, ma sappiamo far tesoro delle bacchettate altrui).

Buonissimo, davvero; molto simile al diciottenne di Cadenhead’s che avevamo assaggiato tempo fa (e d’altro canto la botte è simile e il vintage è lo stesso), bilancia molto bene note più austere ad altre più morbide, rotonde e ‘immediatamente’ seducenti. Il risultato, che noi quantifichiamo in 87/100, è un ottimo imbottigliamento che merita senz’altro lode e applauso.

Sottofondo musicale consigliato: Bush – Swallowed.

Annunci

One thought on “Glen Garioch 24 yo (1991/2015, Liquid Treasures, 51,9%)

  1. Pingback: Glen Garioch | whiskyfacile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...