Oban 21 yo (2013, OB, 58,5%)

Oban è un marchio di culto, soprattutto negli Stati Uniti: la cosa è tanto più sorprendente  se si pensa che la distilleria delle Highlands ha due sole bottiglie nel core range, il 14 anni classico e la versione, riverniciata di sherry, Distiller’s Edition. Grazie al prode Riccardo del Bar Metro, abbiamo potuto assaggiare la Special Release del 2013, mai distribuita in Italia. Le vie del Bar Metro sono infinite, quindi…

oban-21-year-old-2013-special-release-whiskyN: molto aperto, del tutto privo di alcol a dispetto della gradazione elevata. Da subito si mostra molto complesso e profondo, pur senza rinunciare a una certa vivacità nel bicchiere. L’apporto dello sherry ci sembra evidente: tanto miele, tanto caramello, note di cola, di tabacco da pipa aromatizzato; arancia rossa (marmellata di); più in disparte ma presenti, note di frutta rossa, bella e succosa (fragola). Ragionando sulla distilleria, ritroviamo però (che non si pensi a una ruffianata) una mineralità matura, affine al 14 ma migliore: non ruginosa ma su cera d’api, carta umida, vecchia cantina… Veramente, veramente buono.

P: replica le note del naso, guadagnando in intensità fruttata ma perdendo molto in quella profondità da whisky ‘di una volta’. Le note sporche del naso si semplificano in un più usuale ruginoso metallico, ma molto molto lieve. A dominare il lato dolceamaro e fruttato: quindi straordinaria intensità di caramello, miele scuro, cola e tamarindo; stabili i frutti rossi, più succosi; c’è anche un retropensiero bourbonoso di cocco… Biscotti di Natale di zenzero e cannella.

F: non banale, lungo tra suggestioni ancora ruginose e un agrume caldo, caramellato.

Quando abbiamo assaggiato questo Oban, non avevamo controllato le specifiche sull’invecchiamento; per questo, avevamo ipotizzato un apporto dello sherry abbastanza massiccio. Per la verità, oltre allo sherry, c’è anche un notevole contributo di botti di quercia americana rejuvenated, ovvero resa molto molto più attiva – e per questo molte note ‘scure’ ci hanno a posteriori ricordati certi ottimi bourbon (tipo il Sunny Brook). Per questa ragione Serge non apprezza troppo questo Oban, ritenendolo troppo moderno e costruito: a noi però è piaciuto molto, sarà anche costruito ma è costruito proprio proprio bene. 89/100.

Sottofondo musicale consigliato: Hexvessel – Woods to conjure.

Annunci

One thought on “Oban 21 yo (2013, OB, 58,5%)

  1. Pingback: Oban | whiskyfacile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...