“Honest Guy” – Casa Mia, Milano

Schermata 2016-03-04 alle 19.54.13Allo Spirit of Scotland di quest’anno calerà da Milano direttamente a Roma uno dei barman più stimati della piazza meneghina, il pavese Teo Stafforini. Teo si è infatti piazzato in pianta stabile da più di un anno dietro al bancone del Casa Mia, portando verso una qualità del bere miscelato davvero importante un locale che già ha dalla sua un’atmosfera

foto di @anitatci

foto di @anitatci

magica… Secondo voi un locale che si chiama Casa Mia che tipo di atmosfera potrà mai avere? Luci soffuse, un grande divano accogliente, poltrone in cui affondare e mini isole con tavoli da salottino sono i piaceri intimi che questa Casa ha da offrirvi. In collaborazione con il Banana Republic di Paolo Sanna, Teo e il Casa Mia avranno uno spazio allo Spirit of Scotland di quest’anno e proporranno ciascuno tre cocktail ovviamente a base whisky. Noi siamo andati ad assaggiarli in anteprima e oggi andiamo a scoprire l’Honest Guy.

Ingredienti

  • Islay Mist ‘peated reserve’
  • Aprendiz Mezcal
  • Liquore Alpestre al miele
  • Agave Nectar
  • Fernet
  • Tè ‘Casa Mia’

FullSizeRender-14Teo Stafforini ci ha spiegato che Paolo Sanna a Roma è famoso per il suo Rob Roy e quindi ne proporrà una rivisitazione assieme ad altri due drink altrettanto strutturati e corposi. Lui invece ha cercato di muoversi su un altro stile, “più beverino ma senza andare sul banale”, usando whisky importati in Italia da Onesti Group. Ci saranno una variazione sul Blood and Sand, una sul Penicillin e questo Honest Guy. Eccolo spiegato direttamente da Teo:

La base di questo drink è l’Islay Mist ‘peated reserve’, un blended a 40% che ha in Laphroaig il malto caratterizzante. La spalla alcolica è il Mezcal Apprendiz, che come questo whisky ha una bella punta di fumo, anche se per ragioni diverse. La proporzione è quasi 2 a 1. Al posto dei bitter ho pensato di usare il Fernet, amplificando poi ulteriormente questo lato erbaceo con l’Alpestre al miele, uno storico FullSizeRender-16liquore prodotto a Carmagnola dal 1857. L’Alpestre dà un’esplosione di aromaticità e insieme allo sciroppo d’agave apporta quegli zuccheri che legano e danno armonia a tutto il drink. Sul finale mi piace aggiungere un goccio del nostro tè “Casa Mia”, un mix di tre tè che rende il tutto più beverino e aiuta ad aprire un po’ tutti i sapori. Spesso gli infusi speziati assieme agli zuccheri sono essenziali per legare tutti gli ingredienti e rendere il drink armonico. Nell’Honest Guy, che ha tanti spunti molto diversi tra loro, questa operazione è molto importante. Ad ogni modo è interessante vedere come, pur con ingredienti così ‘ricchi’, l’Islay Mist conservi la parte del protagonista, in un cocktail che alla fine potrebbe essere considerato come un’interpretazione molto libera di un ‘Old fashioned’.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...