Glen Elgin 1995/2017 (Signatory Vintage, 46%)

22-10-95 e 02-02-17. Questi gli estremi temporali della vita di due illustri barili di Glen Elgin, i gemelli 3246 e 3247: ex bourbon entrambi, sono stati selezionati e imbottigliati da Signatory Vintage. La serie è la “unchill-filtered”, in cui i whisky sono messi in vetro non filtrati a freddo, appunto, ma ridotti a 46%. Glen Elgin è distilleria che occupa un posto particolare nei nostri duri cuori di alcolisti, dunque partiamo con aspettative alte.

N: …e torta paradiso fu. Ne ricorda i tratti con rara precisione, tra pan di spagna e zucchero a velo. Costante è poi un leggero aroma di scorza di limone, che volentieri confondiamo con sentori di essenze minerali, di pietre bagnate. C’è una vaniglia inconfondibile, una crema pasticcera perentoria, anche se certo tutto è immerso nella placidità del grado ridotto. Col tempo si scalda e gli ineffabili segreti celati dietro 22 lunghi di invecchiamento prendono le suadenti forme dell’ananas e zenzero canditi, frutta da marzapane. E in questo piccolo mondo antico trova cittadinanza persino un’incantevole nota di cera.

P: per essere a 46% ha una bella intensità e risulta molto saporito. Tanti agrumi (limone ma anche qualcosa di più caldo come un’arancia navel succosa), corn flakes zuccherati e ancora tanta torta paradiso molto dolce. La vaniglia a tratti straborda, ma l’equilibrio viene raggiunto in extremis con note di cera ed erba secca.

F: la parte più cerealosa con qualche inserto di frutta gialla. Di media durata.

Come spesso accade con i Glen Elgin, le due fasi offrono soddisfazioni diverse: resta sospeso a metà tra un naso davvero pregevole e un palato un po’ troppo semplice. È questo un fatto frequente per GE, si diceva, ma la piacevolezza della bevuta è tale che onestamente non sappiamo star lì a rognare: è un whisky delizioso da bere, senza pensieri, assieme agli amici: e la bottiglia sarà finita in un attimo, quasi senza accorgersene. Grazie ad Alessandro Pasquinucci per questo sample, cui appiccichiamo un bel 86/100.

Sottofondo musicale consigliato: Raf – Battito Animale

Published by

Una risposta a "Glen Elgin 1995/2017 (Signatory Vintage, 46%)"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...