Enozioni 2018: andiamo a curiosare!

Goccia

Dopo quasi sette anni di recensioni, la voglia di continuare ad assaggiare whisky di ogni tipo, età ed epoca è ancora tanta, tantissima. Non ci stancheremo mai di meravigliarci di fronte al Re dei distillati.

E tuttavia ogni tanto ci assale la voglia di andare alla ricerca della complessità, della catalogazione al limite del patologico anche in altri campi. Ci succede con i distillati, con la miscelazione e ultimamente persino coi sigari e col the. In fatto di vino ammettiamo una certa ignoranza ma ci siamo ripromessi, spinti dalla solita sete di conoscenza, di recuperare in fretta, già a partire da questo fine settimana, il 27 e il 28 di gennaio.

Detto con franchezza snobbare l’evento organizzato da Ais Milano presso il Westing Palace Hotel sarebbe stato un atto di pura violenza verso noi stessi, prima ancora che un’esibizione di crassa ignoranza. L’Associazione italiana sommelier

52146890-tre-bicchieri-di-vino-con-il-bianco-rosa-e-campioni-di-vino-rosso-sul-bancone-di-legno-con-altri-vet

meneghina ha infatti messo in piedi anche per quest’anno, sotto la suggestiva insegna di Enozioni a Milano, una due giorni di degustazioni di alto livello e soprattutto un banco di assaggio a ciclo continuo con decine di cantine presenti.

Se volete sapere nel dettaglio gli orari, il programma di degustazioni e le aziende presenti al banco di assaggio, il posto giusto dove cliccare è questo. E se volete trovarci in stato di euforia mentre brandiamo i nostri calici, passate anche voi a Enozioni!